L’igiene nei Parchi Gioco

Cari genitori, quale occasione migliore di portare i vostri pargoli nelle strutture di parchi giochi che la vostra città mette a disposizione, per trascorrere insieme qualche pomeriggio domenicale in tutta tranquillità, divertimento e relax?

Soprattutto in questo periodo storico di grande fretta dove si è sempre di corsa e le giornate non sono mai abbastanza lunghe per combinare al meglio lavoro e famiglia, è fondamentale ritagliarsi delle ore e soprattutto degli spazi per stare con i propri figli: i parchi verdi sono sempre il posto migliore per stare all’aria aperta e giocare. Via quindi sull’altalena, o sullo scivolo, per pomeriggi unici ed entusiasmanti.

E’ utile sapere che questi spazi all’aperto possono diventare purtroppo anche dei luoghi rischiosi e ricettacoli di batteri, quindi bisogna fare attenzione e usare qualche accorgimento. Quali sono i rischi peggiori ai quali possono andare incontro i vostri piccoli?

Prima di tutto la sabbia può contenere diversi batteri come quelli della scabbia, nei casi più gravi, e può diventare veicolo di trasmissione di un’infezione come l’impetigine: il batterio vive nella sabbia umida e si annida nelle piccole escoriazioni della pelle, passandosi anche con il semplice contatto delle mani. La terra dove giocano i bimbi può contenere anche dei fastidiosi funghi e virus che potrebbero causare eczemi, irritazioni e infezioni, per non parlare degli escrementi degli animali che a contatto con il calore possono sviluppare dei batteri molto fastidiosi e difficili da debellare. Non dimentichiamoci delle piante naturali che crescono nei parchi giochi, come le ortiche selvatiche, che al contatto provocano prurito e arrossamenti.

Una volta conosciuti i rischi, basteranno semplici precauzioni per vivere in serenità e far correre i vostri bambini felici e in libertà, senza ansie e preoccupazioni: in sintesi, devono avere la possibilità di giocare ed essere loro stessi in tutta sicurezza.

Insegnate quindi ai vostri bimbi a non mettersi le mani in bocca, e lavate loro le mani abbastanza regolarmente, servendovi anche delle specifiche salviette igieniche, questa è una semplice regola universale per evitare spiacevoli inconvenienti; per il resto, lasciateli liberi di correre e stare assieme consapevolmente.

Risparmiare con la Stufa a Pellet
L’immigrazione è davvero una risorsa?

Lascia un commento

Your email address will not be published / Required fields are marked *